domenica 29 gennaio 2012

IL PANE...











Oggi vi mostro come fare  il pane in casa , pur non avendo impastatrici o macchine del pane....
Semplicissimo da fare e buonissimo da mangiare , vi sembrerà ancora più buono perchè
 l 'avrete fatto voi con le vostre mani e poi il profumo è ancora più invitante...Comunque non ci sono scuse , lo si fà con molta semplicità.....


Ingredienti:



800 gr di farina molino chiavazza
500 gr di acqua a temperatura ambiente
2 gr di lievito di birra
28 gr di sale
poca semola rimacinata per il piano di lavoro io questa

Procedimento:


Di solito la sera mi preparo l 'impasto mettendo la farina in una grossa ciotola di vetro e unisco gli ingredienti 
come al solito , cioè , sciolgo il lievito nell ' acqua e unisco alla farina , solo alla fine il sale . Io uso un cucchiaio di legno per giare tutto , e all 'inizio l 'impasto risulterà appiccicoso ma non fa nulla , dopodichè copro con pellicola e lascio a temperatura ambiente...Al mattino , sul piano di lavoro stendo la semola rimacinata e metto su l 'impasto e con molta delicatezza stendo  un rettangolo  , rigorosamente con le mani , senza sgonfiare troppo  e lo arrotolo tutto lasciando la parte aperta sotto e lascio lievitare  sul piano infarinato per 2 ore circa . Mezzora prima accendo il forno a 230° con una teglia all ' interno a riscaldare , appena tutto è bello caldo metto i miei filoncini facendo attenzione che il forno è rovente  , e faccio cuocere per 30 minuti circa , dopo scendo a 180° per altri 20 minuti . Quando il pane è pronto a forno spento , lascio i filoni ancora dentro , dopo un pò li metto a raffreddare sulla grata del forno ma fuori sul piano per evitare che l 'umidità lo faccia ammorbidire...Insomma ci vuole più tempo a scrivere che a farlo..Appena cominciate a farlo un pò più spesso , dopo sarà una passeggiata!!!!

10 commenti:

  1. Quanti bei ricordi il pane con la sarza, la domenica mattina verso le 10-11 era d'obbligo.
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti è un ricordo che accomuna tanti , anche se lo faccio ancora!!!a presto

      Elimina
    2. ahaahahah e' un bel vizio questo anche io lo faccio ....

      Elimina
  2. questa foto mi ha fatto fermare da te....
    non posso che confermare la bonta' del pane con la sarza....
    specialmente con il tuo buon pane bello cotto cotto come piace a me..Complimenti!!
    da adesso ti seguo anch'io..se vuoi passa da me!!
    ciaoo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Enza ,passerò sicuramente!!!!a presto

      Elimina
  3. Ciao...sono arrivata qui perchè ho visto la foto della pizza su fb...quel cornicione meraviglioso!!! ho sbirciato un po' e sono arrivata all'una e mezza circa quando ho riguardato questo filone...gli ingredienti c'erano e hoplà...la ciotola dell'impasto è sul ripiano della cucina!!! io sono matta ma tu pubblichi queste foto!!! spero di aver fatto tutto bene anche se assaggiando mi sembra salato...forse la bilancia ha segnato un peso falso, speriamo bene! domani ti farò sapere, lo metto in forno verso le 13-13.30 va bene?? complimenti anche per le altre ricette...sarà che abbiamo gusti molto simili ma non c'è stata una ricetta che non mi ha fatto venire l'acquolina in bocca :) a domani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Simo , mi fa immensamente piacere che addirittura ti sei messa già ad impastare , non preoccuparti per il sale , se è giusto va bene , almeno io peso sulla digitale , il mio pane è un pane saporito ma cmq non dovrebbe essere salato...fammi sapere come è andata..A presto

      Elimina
  4. Nunny la mia digitale ieri faceva i capricci...la stessa quantità di sale me la pesava una volta 9 una volta 15 grammi :) il pane è venuto buonissimo!!! non ti dico mio marito...l'ha mangiato senza nemmeno farlo raffreddare, anzi prima che terminassero gli ultimi 20 minuti di cottura pensa te!! ottimo e semplicissimo!! pensavo sinceramente di aver sbagliato perchè quando l'ho messo in forno era proprio piatto il filone invece uno spettacolo!! grazie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Son contenta , adesso vedrai non ti ferma più nessuno...speriamo non ti venga la mia stessa malattia dei lievitati...A presto Nunny

      Elimina